Home » Blog »

Oikos fa nascere 5 foreste comunitarie in Tanzania

Autore

Cristian Perinelli

Consulente marketing per Micro-imprese e Startup

Esperto in analisi dei dati, Campagne pubblicitarie Meta e Google, Posizionamento nei Motori di Ricerca e Sviluppo Siti Web

Foreste Oikos in Tanzania

Indice

Le foreste sono ossigeno, casa, cultura

Proteggerle è dovere di tutti. Salvarle è l’unico modo per garantirci un futuro.

Nel territorio nel cuore delle Steppe Maasai, che si estende tra il Monte Meru e il Kilimanjaro, uno dei più minacciati al mondo l’istituto Oikos lavora per far nascere nuove foreste e prendersi cura di quelle ancora esistenti.

Habitat in pericolo a causa di attività umane illegali come incendi, taglio di alberi per produrre legname da costruzione o per aumentare le aree destinate alle coltivazioni e al pascolo.

Grazie anche al contributo dei nostri sostenitori, abbiamo potuto proteggere oltre 238 ettari di bosco e far nascere 5 foreste comunitarie 🌳, gestite dalle comunità locali in modo sostenibile.”

Insieme ai nostri Guardiani dell’ambiente (Village Game Scout), che ogni giorno vigilano sulle risorse naturali e sorvegliano le foreste comunitarie affinché non vengano abbattuti alberi, abbiamo seminato e fatto crescere nei vivai 430 piante di specie locali 🌱come: banano, avocado, macadamia, tamarillo, prugno e guava.”

FINE

Condividi

La prima consulenza è gratuita!
Raccontaci il tuo progetto

Cliccando sul pulsante INVIA RICHIESTA acconsento all’utilizzo dei miei dati nel sistema di archiviazione secondo quanto stabilito dal regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR e dichiaro di aver letto l’ informativa sulla Privacy

WhatsApp

+39 340 82 15 366

Secured By miniOrange