Home » Blog »

Aumento delle vendite per i prodotti sostenibili

Autore

Cristian Perinelli

Consulente marketing per Micro-imprese e Startup

Esperto in analisi dei dati, Campagne pubblicitarie Meta e Google, Posizionamento nei Motori di Ricerca e Sviluppo Siti Web

Indice

Una nuova ricerca

Il NYU Stern Center for Sustainable Business e IRI® hanno collaborato per ampliare la ricerca del Sustainable Market Share Index™ 2021, un rapporto annuale che esamina gli acquisti dei consumatori di beni di consumo confezionati e commercializzati in modo sostenibile. I punti salienti delle ultime ricerche includono:

Crescita attraverso la pandemia di COVID-19

A fronte di una crescita senza precedenti di CPG (Consumer Packaged Goods) nel 2020 (+11% rispetto al 2019), i prodotti commercializzati in modo sostenibile hanno performato meglio dei prodotti commercializzati convenzionalmente in 36 categorie di settore, e sono cresciuti di +0,7 punti fino a raggiungere il 16,8% degli acquisti globali.

Tendenze dell’e-commerce

I prodotti commercializzati come sostenibili hanno performato meglio dei prodotti commercializzati convenzionalmente nell’e-commerce.

Nel 75% delle categorie esaminate, i prodotti commercializzati in modo sostenibile hanno ottenuto risultati migliori nelle vendite online rispetto a quelle in negozio.

Nel 2020, la quota CPG dell’e-commerce per i prodotti commercializzati in modo sostenibile è cresciuta del 65% rispetto al 2019, 7 punti in più rispetto ai prodotti commercializzati convenzionalmente.

Risultati demografici e geografici

Le analisi coorti dei millennial, dei redditi più alti, con un’istruzione universitaria e residenze urbane, hanno maggiori probabilità di acquistare prodotti commercializzati in modo sostenibile.

I baby boomer, la generazione X, i redditi medio-alti, i laureati e le coorti urbane rappresentano la maggior parte degli acquisti sostenibili effettuati.

“La nostra ricerca con IRI ci dice che anche in periodi imprevedibili e finanziariamente instabili, la sostenibilità è ancora un fattore importante nelle decisioni di acquisto”

“Nonostante i prezzi più alti, i prodotti commercializzati in modo sostenibile sono cresciuti molto più rapidamente rispetto a quelli convenzionali”, ha osservato Randi Kronthal-Sacco del NYU Stern Center for Sustainable Business.

“Le differenze generazionali possono essere viste nelle definizioni di sostenibilità, negli atteggiamenti e nei comportamenti di acquisto. I marchi e i rivenditori devono essere in grado di ottimizzare imballaggi, etichette, siti Web e messaggistica per raggiungere nel modo più efficace un pubblico orientato alla sostenibilità”, ha affermato Larry Levin, vicepresidente esecutivo di IRI.

Ulteriori informazioni su businesswire.com

FINE

Condividi

La prima consulenza è gratuita!
Raccontaci il tuo progetto

Cliccando sul pulsante INVIA RICHIESTA acconsento all’utilizzo dei miei dati nel sistema di archiviazione secondo quanto stabilito dal regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR e dichiaro di aver letto l’ informativa sulla Privacy

WhatsApp

+39 340 82 15 366

Secured By miniOrange